Facebook Messenger: le novità di “Rooms” per le videocall

Share

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

“Let’s stay connected”: è il motto di apertura del video di presentazione del nuovo Facebook Messenger Rooms, un upgrade della piattaforma di instant messaging che in tantissimi si auspicavano da tempo. Zuckerberg ha anche annunciato delle nuove e interessanti novità riguardanti le dirette Facebook e Instagram. In pratica un bel pacchetto di implementazioni per rinnovare e migliorare il modo in cui gli oltre 2,5 miliardi di utenti Facebook si connettono ogni giorno, a maggior ragione in tempi di pandemia.

L’emergenza Coronavirus e il conseguente isolamento su scala mondiale hanno eletto la videocall come simbolo unico dell’abbattimento delle distanze imposte. Mark Zuckerberg non si è lasciato sfuggire l’occasione ed è corso subito ai ripari per costruire una piattaforma a “misura di emergenza”. 

Da questi tempi infausti, ma anche dalla concorrenza spietata di altre piattaforme più preparate come Zoom, è nato Messenger Rooms che permetterà di videochiamare fino a più di 50 persone contemporanemente.

Immaginate per un attimo il brusìo di 50 persone connesse contemporaneamente. Fatto? Ora possiamo procedere con calma a illustrare nel dettaglio tutte le novità di questo upgrade. 


Facebook Messenger Rooms: una stanza virtuale da condividere con tutti

Messenger Facebook con “Rooms” amplia la platea di possibilità disponibili e soprattutto estende l’invito anche a chi non ha un account Facebook. Un bel passo avanti è stato dunque fatto verso un aumento della semplicità di utilizzo: per accedere alla videochiamata basterà accettare l’invito attraverso la stessa piattaforma (se si è iscritti a Facebook) oppure attraverso un link via mail. Sarà possibile creare delle videochiamate di gruppo (si potrà arrivare fino ad un massimo di 50 persone) tramite la generazione di una room anche a partire da un news feed, un gruppo o un evento. Non solo videochiamate random tra amici, ma anche vere e proprie stanze di discussione attorno ad un tema di interesse comune.

Messenger Room sarà già disponibile in italia in versione Beta nei prossimi giorni. Per il rilascio della versione definitiva bisognerà aspettare un annuncio ufficiale nelle prossime settimane. 


I rischi per la privacy con Messenger Rooms

Quando si parla di Facebook e più in generale di piattaforme social, il rischio privacy è sempre dietro l’angolo. I problemi passati del colosso di Zuckerberg a causa dello scandalo Cambridge Analytica e le recentissime falle nella sicurezza di Zoom, generano delle domande e dei dubbi più che legittimi. 

Facebook ci tiene a precisare che non vedrà nè ascolterà le nostre chiamate  e che sarà possibile avere il pieno controllo della room da parte di ognuno dei partecipanti; sarà inoltre possibile segnalare quelle stanze che violano gli standard della community.

“Let’s stay connected”, ma con attenzione.